So what now?

"Quando soffri, tutto sembra oscurarsi; ti senti solo, vuoto, come invisibile per chi ti circonda. Neanche il dolore fisico fa male, e a volte sogni in segreto di morire. Ora sta a noi la scelta: lasciarsi annegare nel dolore oppure uscire lì fuori e prenderci tutto quello che c'hanno tolto."

17, Italy, belieber/selenator, self-harming.

ilmiofuturoneituoiocchi:

John Green, Teorema Catherine

ilmiofuturoneituoiocchi:

John Green, Teorema Catherine

(via sesolosapessiquantomimanchi)

“Dicono che per andare avanti basta avere la forza di voltare pagina.
Sai, io l’ho girata quella pagina in cui c’eri tu. Adesso sto continuando a vivere nelle centinaia di altre pagine, vuote, bianche, pronte a essere scritte. Tutti pensano che ora io stia bene, ma c’è qualcosa che non va, di cui nessuno s’é accorto.
Io ci ho lasciato un segnalibro, nella tua fottuta pagina.”

—   

Gliocchituoiparlano (via gliocchituoiparlano)

Ma che cazzo. Sta citazione è una delle più belle mai scritte.

(via animasporca)

E porca puttana a quel segnalibro allora!! Buttiamoli tutti nel fuoco!!!

(via florindraco)

Questa è stupenda.

(via seiunbrivido)

dio

(via casafralesuebraccia)

Dio mio.

(via vivevograziealtuosorriso)

Questa frase e una di quelle che ti rimangono impresse per sempre.

(via karinakazekina)

Eh… mamma mia

(via becauseyouareaskyfullofstars)

E poi uno prende e piange!

(via unmondoisolato)

.

(via giumblr-giuliapiazza)

Sta cit è poesia.

(via valyria238)

Oddio, é fantastica

(via unfollesenzameta)

Mio dio

(via solitudinenegliocchi)

Statua?

(via -lecosechenontidico)

(via chissasecirivedremo)

“E tutto il caos che mi si scatena dentro mentre ti aspetto. E i pavimenti consumati. E i respiri affannati. Ti prego, arriva.”

—   

Vasco Brondi, Cosa racconteremo di questi cazzo di anni zero.  (via seguardiabbiamolestessemolecole)

perché mi manchi e mi mancano praticamente tutti i pavimenti.

(via inchiodatricedistelle)

(via chissasecirivedremo)

seiilmioantidolorifico:

x

“I messaggi più sinceri sono quelli scritti di notte. Quelli che non abbiamo mai avuto il coraggio di inviare.”

—   Ragazzo-di-cenere. (via ragazzo-di-cenere)

(via pezzi-di-una-vita-in-frantumi)

“A volte mi spavento sapendo per quanto tempo io ti abbia amato e per quanto ancora potrò farlo.”

—   Misonopersaneituoiocchiblu (via sonopersaneituoiocchiblu)